Wallace House

English

Wallace House is a fantasy comic book that roots in the superhero and nerd culture of our times.

In a sick society ruled by criminals and delinquency, the young guys of Pacific City have just two choices: be victims of the system or join it. No option grants them a rosy future, so, many guys are looking for a shelter in a world of fantasy, where they can live like heroes and heroines, and where it’s still possible to believe in hope and justice.

Teenagers indulge in their imagination until they can no longer distinguish fantasy from reality. A facility will help the most needy teenagers: Wallace House. Or at least that’s how it looks like.

What happens in Wallace House? Why do some of its guests begin to show unique abilities that transcend human limits?

Meanwhile the city is under Smile gang control, led by the eccentric Lullaby. Arika is an orphan with a dire background. She’s tired of the cynicism and the apathy that pervades the city. So, she decides to step in and declares war on crime in Pacific City. Arika will be the enemy of the Smile gang: a conflict with unpredictable and unexpected results.

Wallace House shows how heroes are not just made by superpowers or huge wealth: this story tells about the potential that each of us has got within themselves. The comic book tells about teenagers out-of-the-ordinary. Their passions and dreams are a source of courage, perseverance, and desire to prove themselves. And there is even an animal you will be surprised of: wait for a fantasy twist!

Wallace House is a story in three volumes of over 85 pages per volume. This comic book is suitable for all ages, a mix of many elements that comes from the nerd culture.

There’re many different traits and artists that alternate themselves in a perfect mix of humor and action, combined with a healthy dose of realism and introspection.

Italiano

In una società allo sbando, dove crimine e delinquenza la fanno da padrone, i ragazzi di Pacific City hanno solo due opzioni: essere vittime del sistema o entrare a farne parte. Nessuna delle due possibilità offre loro un roseo futuro, per questo motivo molti giovani decidono di rifugiarsi in mondi di fantasia, in cui vivono eroi ed eroine, dove è ancora possibile credere nella giustizia, e dove esiste ancora la speranza. I ragazzi si abbandonano ai loro mondi immaginari fino a non riuscire più a distinguerli dalla realtà. Ma in loro soccorso arriva la Wallace House, struttura in grado di fornire sostegno ai giovani più bisognosi. O almeno così sembra. Cosa succede realmente nella Wallace House? Perché alcuni dei suoi ospiti iniziano a manifestare capacità uniche che trascendono i limiti umani?

Nel frattempo la città è ormai nelle mani della Banda dello Smile, guidata dall’eccentrico Lullaby. Arika, combattente orfana dal difficile passato, stanca del cinismo e dell’apatia che pervadono la città decide di dichiarare guerra al crimine di Pacific City. Inevitabilmente arriverà a scontrarsi con la Banda dello Smile.

Wallace House dimostra che gli eroi non si misurano solo dai superpoteri, ma dalle potenzialità che ognuno di noi ha dentro di sé. Il fumetto parla di giovani fuori dal comune (come del resto tutti gli adolescenti sono) pronti a mettersi in gioco in nome delle proprie idee; il loro rendersi eroi è metafora del confronto con il mondo reale, un incontro/scontro che è sempre occasione di crescita, che insegna a reagire, e combattere contro le difficoltà a cui la vita sottopone. Le passioni e i sogni sono fonte di coraggio, perseveranza e voglia di mettersi alla prova.

All’interno della trama è presente una componente animale dal risvolto fantasy. I protagonisti ed i loro “cuccioli” intraprenderanno le medesime avventure, legati da un’affinità molto forte dettata dal senso di protezione che l’uno ha per l’altro.

Wallace House è una storia in tre volumi di oltre 85 pagine (l’uno) rivolta a tutte le età, che si diverte a incrociare tanti elementi della cultura nerd, dalla quale tira fuori una storia originale e dal finale scoppiettante.

Lo stile dei disegni è caratterizzato dall’incrocio di differenti tratti e artisti, che si alterneranno nella trama per conferire all’opera uno spirito divertente, riflessivo e decisamente sopra le righe.

Le differenze stilistiche e dei tratti seguono i diversi personaggi alla scoperta di se stessi intrecciando le loro disavventure nel filone narrativo centrale, conferendo ritmo alla storia. Insomma, il mix perfetto tra humour e azione, sommati a una sana dose di realismo e introspezione.